Guida su Parigi  

Parigiviaggi

Cosa vedere in Parigi

Il centro, i quartieri, il clima, consigli utili

cosa vedere a parigi

Nonostante la sua gran dimensione e popolazione, il centro di Parigi è abbastanza compatto e si può visitare a piedi o utilizzando l'ampia rete di Metro quando le distanze diventino più lunghe.

I suoi quartieri
Il fiume Senna divide la città in due e tutta la città è organizzata con un sistema di arrondissements (distretti) che incominciano dal centro esatto della città. In questo modo, la Île-de-citè, che è una delle due isole che si trovano nel centro del fiume Senna e dove si trova la famosa cattedrale di Notre Dame, è il primo arrondissement o 1er e, da questo distretto, incomincia la numerazione a spirale in senso orario fino ad arrivare al distretto numero 20, Père Lachaise, che dà nome al famoso cimitero della città.

Il clima parigino
Parigi è una città con un clima vario, dove in ogni stagione si celano differenti meraviglie. Quando il termometro sale in estate, i parigini accorrono alla Paris Plage, sulle rive della Senna, dove durante i mesi di Luglio ed agosto si adatta tutto il bordo del fiume con sabbia di spiaggia dove si può godere delle piscine ed è una zona ideale per riposare, mangiare all'aperto un boccone e prendere il sole nelle sedie a sdraio. La migliore epoca per visitare la città è, senza dubbio, la famosa primavera di Parigi, tra aprile e giugno, quando i giorni sono soleggiati e non fa un caldo eccessivo. Anche l'autunno e l'inverno sono appropriati, soprattutto perché ci sono meno turisti. Il tempo in Parigi normalmente è imprevedibile, cosicché, indipendentemente dal periodo scelto è sempre raccomandabile portare qualche maglione o giacca e al primo accenno nuvoloso l'ombrello. Itinerari di pochi giorni

Itinerario di 2 giorni tra i suoi quartieri
Per visitare la città è sempre raccomandabile farlo con calma e tenendo in conto che Parigi non è una città piccola, e siccome non disporremo sempre del tempo sufficiente, si può optare per un percorso con cui poter vedere il massimo possibile. Se disponiamo di due giorni, inizieremmo il nostro percorso del primo giorno nella Piace del Concorde, poi possiamo dirigerci al Museo di Orsay dove già solo l'edificio, un'antica stazione dei treni, merita di essere visitata oltre naturalmente godere di un'ampia e magnifica collezione di opere di impressionisti.

Questo museo si trova nel bordo del fiume, in modo che possiamo fare una passeggiata lungo la Senna fino alla Torre Eiffel, salire al primo piano e dopo prendere un Batobus, le famose barche che solcano la Senna, fino al giardino botanico della città, un posto affascinante dove mangiare un boccone e riposare all'aperto prima di proseguire nel pomeriggio la nostra visita per la città. Di pomeriggio, il migliore posto dove prendere un caffè, è nel quartiere Latino o St Germain de Pres e passare il pomeriggio in questa zona dove possiamo visitare la Chiesa di St Sulpice, molto famosa per il film il Codice da Vinci, i giardini del Lussemburgo, il Pantheon e la famosa università della Sorbone.

Al secondo giorno bisogna alzarsi presto per visitare Notre Dame, con l'indimenticabile vista dalla parte superiore, e la meravigliosa chiesa di Saint Chapelle, visitare la Gioconda e la Vittoria di Samotracia nel Louvre, passeggiare poi per i Giardini delle Tullerias e percorrere i Campi Elisi fino all'Arco di Trionfo. Di pomeriggio possiamo attraversare la città passeggiando fino alla chiesa della Madeleine fino al centro Pompidou per finire la giornata con alcuni acquisti nel quartiere del Marais.

Se disponiamo di tre giorni, nel terzo giorno possiamo iniziare passeggiando per le vie turistiche del quartiere di Montmartre, incominciando da sotto visitando il Moulin Rouge per continuare a salire per Rue Lepic e visitare durante il tragitto il Moulin della Gallete, il Bateau Lavoir, fino ad arrivare alla Place du tertre popolata da numerosi artisti che ci faranno un ritratto o una caricatura, e finire con la basilica del Sacre Coeur. Di pomeriggio, non può mancare una visita al famoso cimitero di Père Lachaise.

Quartieri di Parigi
In questa sezione abbiamo scelto otto zone significative di Parigi che in altre pagine verranno dettagliate con più minuziosità. Nella zona degli Invalidales e la zona della Torre Eiffel si trovano alcuni dei monumenti e musei più importanti. Al nord, altri grandi monumenti della città ed alcuni negozi esclusivi popolano l'area dell'Arco di Trionfo, i Campi Elisi ed i Grands Boulevards. Nella riva destra del fiume, il postmoderno Centro Pompidou, un grande centro commerciale ed il museo più famoso di Parigi configurano il territorio del Louvre. Sopra, passando Pigalle, si trova Montmartre, con le impressionanti cupole del Sacre Coeur. All'est si estendono Belleville e dintorni, col famoso cimitero Père Lachaise, il canale Saint St-Martin e una moltitudine di negozi retrò e caffè boemi. Al sud verso la Senna, si trovano gli innovativi bar e boutique del Marais e l'Orly. Sul fiume si alzano le due isole dalla città: la Île de la Citè con la sua splendida cattedrale di Notre Dame e l'affascinante St-Louis. La riva sinistra della Senna nasconde i bar di studenti e negozi eleganti del Quartiere latino, St-Germain de Prés e Montparnasse.

Guida su Parigi, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Forum Parigi
Parigi Viaggi
mappa e cartina
Mappa Parigi
informazioni
Informazioni
aereo parigi
Come arrivare
hotel e alberghi
Dove Alloggiare
monumenti
Cosa Vedere
metro
Metro e bus
Webcam Parigi
WebCam
diario di viaggio
Racconti di Viaggio
Scrivici
Scrivici
Mappa del sito
Mappa del Sito

Servizi:

albergo

Prenota l'albergo

appartamenti a parigi Appartamenti
Taxi-aeroporto

albergo parigi
Mappa Parigi Mappa Parigi con evidenziati tutti i punti di interesse, musei, monumenti, piazze e quant'altro da vedere e visitare