Guida su Parigi  

Parigiviaggi

Il sogno incantevole di una vacanza a Parigi

Racconto di una coppia nella città dell'amore

il sogno incantevole di una vacanza a parigi
Vacanza per 2 a Parigi

Parigi è una di quelle città che mi piace sempre poter ammirare anno dopo anno, io ci sono già stato in visita quattro volte e questa volta ho deciso di portare con me la mia fidanzata ed anche compagna che non aveva mai avuto l'occasione di vedere la città dell'amore.

Abbiamo quindi guardato insieme le differenti offerte che erano presenti online, visto che una nostra amica ci aveva suggerito ci cercare dei voli low cost ed abbiamo deciso di optare per Ryanair, ordinando un volo da Bologna al prezzo di 60€ ed ho anche prenotato un piccolo appartamento situato all'interno di un antico palazzo dal tipico stile di Parigi per 60€ al giorno. La cosa bella è che esso si trovava direttamente nel centro della città ed anche a pochissimi passi dalla fermata Saint Paul che si tratta del quartiere ebraico dove non mancano anche i negozi.

Il primo giorno, appena arrivati a Parigi abbiamo deciso di acquistare un biglietto a testa al prezzo 6,60€ con la possibilità di poter prendere la metropolitanatutto il giorno viaggiando nelle zone 1 e 2. La nostra visita è iniziata dall'Hotel de la Vile per poi proseguire con l'Ile de Paris dove abbiamo fatto moltissime foto alla bellissima Cattedrale di Notre Dame dove abbiamo potuto anche vedere le bellissime vetrate e la sua architettura raffinata. Abbiamo poi proseguito verso il Pont Neuf per poter giungere al bellissimo e vivace quartiere di Saint Germain de Pres dov'è presente la chiesa di Saint Sulpice e poi anche ai Jardin Du Luxembur dove c'è il Senato. Dopo una bella visita alla chiesa di Saint Etienne per poi concludere la nostra visita sugli Champs Elisee verso la fine del pomeriggio. Grazie al fatto che era la settimana di Natale, abbiamo potuto ammirare la bellissima atmosfera natalizia nei negozi, facendo shopping in allegria e potendo vedere anche accessori differenti da quelli di media si trovano in Italia. La sera abbiamo deciso di enare in uno dei tanti ristorantini presenti vicino al nostro hotel ed abbamo optato per una cucina del tutto variegata e deliziosa anche se gli abbinamenti sono molto strani devo dire.

La mattina del secondo giorno abbiamo deciso di andare in pasticceria per poter assaggiare uno dei tanti dolci buoni come per esempio i macarons che sono dei tipici biscottini fatti con la pasta di mandorle e con tanto burro. Dopo esserci ricaricati abbiamo deciso di visitare la nota Place de Vosges che è la nota piazza dove anni fa aveva vissuto Victor Hugo, poi abbiamo deciso di recarci al Sacre Coeur che si trova precisamente sulla collina di Montmartre per poter visitare tutte le piccole vie del noto quartiere degli artisti, riuscendo anche da immaginare l'atmosfera che poteva esserci molti anni fa quando erano in vita Degas, Cezanne, il genio di Renoir e di Mautrec e la cosa ci emozionò moltissimo. Abbiamo deciso poi di scendere verso Pigalle dove poi abbiamo anche potuto vedere Moulin Rouge per poi andare verso l'Hotel Des Invalides dov'è possibile vedere la tomba del famoso Napoleone.

Una volta terminato di scattare le nostre foto abbiamo deiso di passare il ponte Alexander III per poter raggiungere la Grand e Petit Palais, siamo passati poi dall'Operà, abbiamo ammirato la Chiesa della Santa Trinità ed anche la bellissima Place Vendome che era perfettamente addobbata per le feste di Natale. Per concludere la giornata abbiamo deciso di salire sulla Tour Eiffel al tramonto per poter fare delle magnifiche foto e vedere la visuale mozzafiato dall'alto. Alla sera abbiamo cenato sempre in un ristorante situato all'interno del nostro quartiere ed abbiamo potuto assaporare delle ottime zuppe, una eliziosa purea di mele, una pasta un po' troppo al dente e delle ottime bistecche, il tutto con un bicchiere di vino bianco.

Il terzo giorno a Parigi era purtroppo anche l'ultimo ed abbiamo deciso di visitare il Centre Pompidù, per poi passare in visita al Forum Des Halles che purtroppo era anche in ristrutturazione e quindi abbiamo dovuto rinunciare alla visita che avevamo programmato tra di noi. Per non perdere altro tempo abbiamo deciso di visitare la Chiesa di Saint Eustache che presenta dei bellissimi affreschi molto raffinati ed evocativi per poi terminare con la visita guidata al grande Louvre ammirando anche i ben noti giardini Tuileries. Abbiamo poi deciso di fare delle lunghe passeggiate tra le vie del centro per poter ammirare le differenti boutique alla ricerca di un capo che potesse essere di gradimento per la mia compagnia. A differenza di ciò che ci aspettavamo, le temperature sono state molto miti nonostante ci trovavamo in pieno inverno, abbiamo inoltre avuto la fortuna di poter ammirare qualche timido fiocco di neve scendere dal cielo.

Il giorno successivo abbiamo preparato i bagagli ed abbiamo fatto un'ultima colazione nella nostra pasticceria di fiducia dove abbiamo anche deciso di portare con noi dei piccoli assaggi di quei deliziosi macarons.

L'aereo è arrivato puntualmente per poterci riportare a casa ed in aeroporto abbiamo trovato i nostri amici ad aspettarci con ansia per poter scoprire tutte le news sul nostro viaggio, così, una volta arrivati a casa abbiamo deciso di collegare la macchina fotografica alla tv per poter mostrare loro tutte le bellissime fotografie e rendere maggiormente visibile il nostro piccolo sogno a Parigi. Posso consigliare a tutti di prenotare tranquillamente un viaggio attraveros Ryanair in quanto abbiamo ricevuto un trattamento perfetto, sono stati molto gentili quando abbiamo richiesto loro delle informazioni riguardanti il viaggio e sono stati anche molto disponibili nel darci qualche consiglio per la realizzazione di un nuovo itinerario per la nostra nuova vacanza.

Ovviamente è bene sapere che per andare a Parigi è necessario munirsi di abbastanza soldi per poter comprare tutte quelle belle cose tra abiti, accessori e prodotti di tecnologia che nel nostro Paese costano molti più soldi o che addirittura non si trovano nemmeno. Il consiglio che vi posso dare però è quello di eseguire ogni prenotazione attraverso internet, anche magari l'acquisto dei bniglietti necessari per entrare nei musei o altro, in quanto si è in grado di poter risparmiare molti soldi

Guida su Parigi, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Forum Parigi
Parigi Viaggi
mappa e cartina
Mappa Parigi
informazioni
Informazioni
aereo parigi
Come arrivare
hotel e alberghi
Dove Alloggiare
monumenti
Cosa Vedere
metro
Metro e bus
Webcam Parigi
WebCam
diario di viaggio
Racconti di Viaggio
Scrivici
Scrivici
Mappa del sito
Mappa del Sito

Servizi:

albergo

Prenota l'albergo

Taxi-aeroporto

albergo parigi
Musei Parigi

Musei Parigi , arte e cultura: dal museo del Louvre a quello di Orsay e molte altre esposizioni da vedere