Guida su Parigi  

Parigiviaggi

Trovare lavoro a Parigi : scopri le agenzie, i documenti necessari e i possibili impieghi

La Francia, meta ambita per gli amanti del bel paesaggio offre anche differenti oportunità di lavoro grazie alla presenza di numerose aziende.

trovare lavoro a parigi scopri le agenzie i documenti necessari e i possibili impieghi

Non è di certo semplicissimo trovare un impiego in poco tempo ma se ci si impegna a dovere sarà possibile ottenere degli ottimi risultati.

Il proprio curriculum

Si parte con la stesura del proprio curriculum vitae in lingua francese in quanto darete una migliore impressione al possibile datore di lavoro, ovviamente è meglio farsi aiutare da qualche amico esperto in francese se non si conosce per bene la lingua. Se non si conosce la lingua francese, è consiglibile partecipare ad un corso per poter sostenere un colloquio ed essere in grado di parlare in modo del tutto fluente e spontaneo per dare una buona impressione.

La creazione del proprio Curriculum Vitae è molto importante visto che è il proprio biglietto da visita, è bene sapere che in Francia ci sono dei criteri molto rigidi e bisogna quindi seguire delle direttive giuste. Uno dei primi criteri fondamentali è quello che il proprio Curriculum Vitae non dev'essere più lungo di una pagina, dev'essere abbastanza concentrato quindi è bene evitare di scrivere nel dettaglio le piccole esperienze lavorative, mettendo invece ben in nota i lavori di durata maggiore. Bisogna descrivere nel dettaglio la propria mansione ed anche il nome dell'azienda dove si ha prestato il proprio servizio, per permettere al datore di lavoro di fare le dovute ricerche in modo da decidere se sarete idonei o meno per lavorare nella loro azienda.

Assieme al Curriculum Vitae bisogna allegare una lettera di motivazione dove verrà spiegata in dettaglio la motivazione per cui si decide di candidarsi per l'offerta, la sua lunghezza non deve superare una facciata. E' bene ricordare che il Curriculum Vitae ed anche la lettera di motivazione devono esser compilati in perfetto francese, per questo motivo è bene farsi aiutare da qualcuno per la stesura dei medesimi, evitando quindi di commettere errori di battitura.

Ufficio di collocamento e agenzie interinali

Il primo passo per la ricerca del lavoro a Parigi è quella di recarsi al “ Consolato italiano “ che è situato in via Boulevard Emile Augier 5, 75016 Parigi, dove sarà possibile vedere tutti i numerosi annunci di lavoro che sono stati affissi nella bacheca che si trova all'ingresso dello stabile, avendo anche la possibilità di poter rilasciare un proprio annuncio dove si spiegheranno nel dettaglio i tipi di lavoro che si è in grado di svolgere e il lavoro che ambite di più. Il passo successivo è quello di recarsi all'Istituto di cultura italiana che si trova in via rue de Grenelle 73 – 75007 Parigi, dove sarà possibile leggere altri annunci di lavoro rilasciando la propria candidatura.

Fatto ciò bisognerà recarsi all'ANPE che è l'Agence Nationale pour l'empoi, che corrisponde al nostro ufficio di collocamento, qui sarà possibile effettuare la propria registrazione avendo così la possibilità di poter vedere le differenti proposte lavorative.

Gli annunci di lavoro all'ANPE non mancano mai, inoltre è sempre presente una postazione internet dove poter consultare i differenti siti specializzati nella ricerca del lavoro a Parigi. Se si sta cercando un lavoro prettamente manageriale, è bene recarsi all'APEC che è l'Association Pour l'Emploi des Cadres che è rivolta specialmente ai giovani che si sono diplomati in istituti superiori oppure all'Università, con almeno quattro anni di studi consecutivi.

Per poter invece vedere i differenti lavori disponibili a Parigi è possibile recarsi al CIDJ che è il Centres d'Information et de Documentation Jeuness, che si trova in via 101, quai Branly – 75015, che è rivolto anch'esso ai giovani, avendo quindi la possibilità di fare delle ricerche maggiormente mirate ai propri interessi.

I documenti necessari

Prima di poter procedere alla ricerca di un impiego è bene avere tutti i documenti necessari per poter esser accettati dai datori di lavoro come per esempio è “ carte vitale “ e della “ justificatif de domicile “ che è necessaria per poter certificare la propria residenza.

E' bene ricordare la carta d'identità valida anche in Italia oppure anche il passaporto e, nel caso in cui si decida di voler soggiornare in Francia per un periodo che supera un anno, è meglio iscriversi all'ANPE che è l'ufficio di collocamento in Francia che permetterà al lavoratore di ricevere il regolare sussidio di disoccupazione nel caso in cui si perde il lavoro dopo 6 mesi.

I documenti necessari per la ricerca di un impiego sono la carta d'identità, il curriculum vitae e la tessera sanitaria. Le agenzie interinali sono le mete ideali dove recarsi per la ricerca del lavoro dove si possono vedere tutti gli annunci di lavoro e candidarsi a quelli che potrebbero corrispondere alle proprie capacità ed aspettative. Tra le più note agenzie interinali presenti a Parigi sarà possibile trovare l'Adecco, la Manpower, Apec, Startpeople ed Randstad.

La ricerca su internet

Per coloro che vogliono trovare un lavoro a Parigi rimanendo però in Italia finchè non hanno un colloquio, è possibile visitare i numerosi siti internet che danno modo agli italiani di cercare il proprio impiego. Uno dei siti maggiormente visitati per la ricerca del lavoro è Italie a Paris che pubblica ogni giorno numerosi annunci di lavoro, Monster, Hays, Linkedin e Viadeo sono altri siti che offrono lo stesso servizio.
Per coloro che invece fossero interessati alla ricerca di uno stage formativo che permetterà poi di poter procedere a lavorare nello stesso settore, è bene consultare i siti Stage-emploi, Kapstages, Capcampus, Parisetudiant oppure Jobstage.
Tra i lavori che si possono trovare a Parigi, uno che è molto richiesto è il " au-pair " che consiste nel nostro baby sitter, vengono infatti cercati dei ragazzi e ragazze che sappiano intrattenere i bambini, preparare loro da mangiare ed accudirli nelle serate in cui i genitori sono fuori casa.
Fare l'insegnante di lingua italiana è un'opzione molto interessante per coloro che non hanno un particolare titolo di studio, ovviamente bisognerà mirare alle scuole private oppure dilettarsi nello svolgimento di lezioni private o di recupero.

Metodi alternativi per cercare lavoro?

Per la ricerca di un impiego è possibile controllare periodicamente gli annunci di lavoro che vengono pubblicati sulle riviste quali “ Figaro “, che esce in edicola il martedì ed il venerdì, “ Le Monde “ che esce il martedì e il “ Libération “ che invece è un quotidiano oppure il “ Fusac “ che è una rivista scritta in inglese che ha al suo interno una sezione interamente dedicata agli annunci di lavoro. Non mancano inoltre i siti online professionali dove poter leggere gli annunci che le fabbriche pubblicano nel web, uno dei principali che sono pensati appositamente per gli italiani che si trovano a Parigi è l'Italiansonline oppure Italie à Paris. Per coloro che stanno cercando degli annunci di lavoro che siano legati alla ristorazione, il sito adatto è “ l'Hotellerie “ dove si possono trovare le offerte di lavoro di ristoranti e pizzerie a Parigi. Non è da sottovalutare anche il passaparola, se chiedete alle persone amiche di aiutarvi nella ricerca del lavoro, sarà molto più semplice riuscire a trovare la giusta occupazione in minor tempo

I lavori stagionali

Non mancano inoltre i lavori stagionali come per esempio la raccolta della frutta nel periodo che intercorre tra settembre e ottobre oppure della raccolta di differenti tipologie di frutta dal mese di maggio al mese di novembre.
Da non sottovalutare inoltre il turismo, nel periodo estivo infatti a Parigi vengono richieste molte persone che facciano da guida ai turisti che ogni anno accorrono per poter vedere le meraviglie della città oppure in alternativa è possibile trovare impiego negli hotel oppure nei luoghi di ristorazione.

Quanti soldi posso guadagnare a Parigi?

Parigi possiede il SMIC che è il Salaire Minimum Interprofessionnel de Croissance che è il salario minimo che corrisponde a circa 1200€ al mese per un periodo di 35 ore di lavoro per ogni settimana. E' bene sapere che per legge ogni operaio deve lavorare all'incirca 35 oppure 40 ore settimanali senza mai superare le 10 ore lavorative massime in un unico giorno oppure le 60 ore in una settimana. Questo significa che la quota minima che si può percepire ammonta a 1200€, prospettiva molto allettante che permette agli italiani di poter vivere una vita normale e priva di stenti, avendo la possibilità di pagare l'affitto ed anche di riuscire a venire incontro alle differenti spese

Per imparare a muoversi al meglio vi invitiamo invece a leggere Come Muoversi

Guida su Parigi, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Forum Parigi
Parigi Viaggi
mappa e cartina
Mappa Parigi
informazioni
Informazioni
aereo parigi
Come arrivare
hotel e alberghi
Dove Alloggiare
monumenti
Cosa Vedere
metro
Metro e bus
Webcam Parigi
WebCam
diario di viaggio
Racconti di Viaggio
Scrivici
Scrivici
Mappa del sito
Mappa del Sito

Servizi:

albergo

Prenota l'albergo

Taxi-aeroporto

albergo parigi
Meteo e clima di Parigi Meteo e Clima di Parigi , scopri che tempo fa e le temperature medie stagionali.