Guida su Parigi  

Parigiviaggi

Viaggio a Parigi con il passeggino

Se state pensando di andare a Parigi ma credete che vostro figlio sia troppo piccolo per esser portato in una città così grande, posso dirvi che potte organizzare tranquillamente il vostro viaggio senza al cun problema.

viaggio a parigi con il passeggino
Viaggio a Parigi con il passeggino

Io e mia moglie Sara siamo stati a Parigi dal 14 al 19 di luglio ed abbiamo portato con noi il nostro cucciolo Luca di tredici mesi, assieme a noi erano venuti anche Lucia e Gabriele con la loro bambina di 9 anni.

Per poter viaggiare in sicurezza abbiamo optato per Alitalia sfruttando la presenza di un'offerta che ci ha permesso di pagare 340€ per il volo, mentre per l'hotel, come di consueto abbiamo deciso di andare all'Ibis situato a Montmartre, pagando la cifra di 130€ per ogni notte, tenendo in considerazione che la colazione è sempre inclusa. Posso dire che, come ogni volta che abbiamo soggiornato all'interno della catena Ibis, l'hotel era posizionato in modo strategico e quindi ci permetteva di raggiungere la metropolitana in pochissimo tempo sfruttando le numerose vie presenti nel quartiere. La pulizia era notevole, ovviamente non era presente alcun sfarzo visto che si tratta di una catena low cost, però il personale di certo era molto gentile ed anche disponibile.

Il volo partiva da Roma e fortunatamente il viaggio è andato a buon fine e senza intoppi, riuscendo ad arrivare a Parigi in perfetto orario, mentre purtroppo per la consegna dei nostri bagagli abbiamo dovuto aspettare moltissimo tempo, la cosa del tutto spiacevole che ci è successa è che durante lo smistamento dei bagagli, non si sa come, hanno perso il nostro passeggino e quindi che ne hanno dato uno in sostituzione, per fortuna non avevamo riposto nulla di valore all'interno delle tasche, solo qualche giochino di poco valore.

Leggi anche : Parigi per bambini e ragazzi: locali, parchi divertimento, musei adatti

Per poterci spostare, durante il periodo di sei giorni in vacanza, abbiamo sempre utilizzato la metropolitana che era molto pulita ed efficiente, essa denota una rete molto estesa che da modo di poter raggiungere anche tutti i luoghi di maggiore interesse per le famiglie e non. Posso dire, guardando la mia personale situazione che una delle cose “ negative “ della metropolitana era la presenza delle scale che bisognava fare tutte a piedi tenendo il passeggino sollevato con il piccolo sopra, purtroppo le scale mobili erano quasi del tutto assenti e ovviamente non mancano i numerosi sali e scendi che posso dire davano un po' di stress finale.

Parlando invece del clima, noi siamo stati molto fortunati a trovare sempre bel tempo, l'unica nota spiacevole è che c'era veramente caldo e le stanze dell'hotel sono prive di aria condizionata, per questo motivo il piccolo piangeva spesso a causa della temperatura elevata oppure anche per il calore che si doveva sopportare in metropolitana. E' stato invece molto piacevole poter girovagare per le vie della città, Parigi è molto chic ed i quartieri sono assolutamente da non perdere per la loro unicità. Una delle cose che mi è piaciuta molto è stata la salita presente per raggiungere la chiesa del sacro cuore disposta a Montmartre che era del tutto caratteristica anche se ovviamente bisogna ricordarsi che il passeggino era un attimo impegnativo di spingere.

Ogni angolo delle piazze a Parigi è munito di venditori di souvenir dove non mancavano di certo i turisti ed anche degli artisti di strada. Vorrei a proposto spendere due parole sull'acqua in bottiglia che è veramente cara, se pensate di recarvi in uno di quei distributori automatici, sappiate che una bottiglietta d'acqua costa all'incirca 6€ al litro, come anche nei bar, mentre se la ordinate al ristorante la pagherete alla sorprendente cifra di 10€. Ovviamente i primi due giorni ci siamo presi le nostre fregature ma dopo abbiamo messo in moto l'astuzia ed abbiamo sempre richiesto la caraffa d'acqua al ristorante, così non abbiamo dovuto versare un centesimo, mentre all'esterno, mentre camminavamo per le vie attingevamo alle diverse fontane pubbliche con acqua potabile.

Tra le mete abbiamo deciso per il Louvre, ovviamente c'era veramente molta gente però posso dirvi che si tratta di un vero e proprio museo d'eccellenza dove abbiamo impiegato un'intera giornata, immancabile lo sguardo alla gioconda che è veramente bellissima, ovviamente c'era la calca di persone che sembra di essere ad un concerto di Renato Zero! Di seguito non ci siamo fatti perdere la bellissima Tour Eiffel, dove ovviamente abbiamo trovato delle file immense di persone che, come noi, volevano salire le gradinate per fare delle bellissime foto al panorama, purtroppo noi ci siamo fermati solamente al secondo piano. Abbiamo poi visto il bellissimo arco di trionfo, qui per fortuna la fila non era mai troppa inoltre era anche presente l'ascensore, anche qui abbiamo avuto un bellissimo panorama. Un'altra delle nostre mete è stato il Museo d'Orsey che devo dire che era molto bello da visitare per chi ama i capolavori senza tempo che da sempre sono stati ammirati solamente sui libri di scuola.

Vedi anche: Mappa punti di interesse bimbi

Per quanto riguarda invece la cena, di media abbiamo sempre deciso di andare nei piccoli ristoranti che erano dislocati vicino all'hotel, in modo tale da non avere poi troppa strada da fare per ritornare nella stanza, ovviamente il cibo non è come il nostro, credo che ogni italiano non si possa mai trovare bene con la loro alimentazione che spesso risulta essere un po' pesantina...se amate patate, spezie e mele allora siete nel posto giusto! Ovviamente per il nostro piccolo cercavamo sempre di prendere dei piatti più italiani possibili, dove c'era presente del pane, della carne cotta in modo semplice, poi se avete figli saprete anche voi che alcuni sono molto delicati in fatto di cibo.

Posso di certo consigliarvi di prendere qualsiasi dolce francese, sono molto buoni anche se devo dire che sono molto calorici, come per esempio i macarons che costano la bellezza di 0,99€ all'uno ed hanno la grandezza dei nostri Baci di Dama. Tutto sommato questa vacanza è stata veramente bella, ovviamente come tutte le cose ci sono stati i pro ed i contro però non bisogna mai farsi abbattere dalle difficoltà, perciò vi dico, portate pure con voi il vostro bambino che apprezzerà di molto poter trascorrere del tempo con i propri genitori allegri e spensierati per quei pochi giorni all'anno.

Guida su Parigi, cosa vedere, dove alloggiare, come arrivare
Forum Parigi
Parigi Viaggi
mappa e cartina
Mappa Parigi
informazioni
Informazioni
aereo parigi
Come arrivare
hotel e alberghi
Dove Alloggiare
monumenti
Cosa Vedere
metro
Metro e bus
Webcam Parigi
WebCam
diario di viaggio
Racconti di Viaggio
Scrivici
Scrivici
Mappa del sito
Mappa del Sito

Servizi:

albergo

Prenota l'albergo

Taxi-aeroporto

albergo parigi
Piazze e Parchi di Parigi

Monumenti di Parigi : scopri tutto quello che c'è da vedere, edifici, chiese e palazzi