I migliori formaggi francesi

I migliori formaggi francesi

La Francia vanta centinaia di tipi di formaggi diversi, molti dei quali sono DOP e IGP, e ognuno dei quali ha delle caratteristiche specifiche. Degustare alcuni di questi formaggi è immancabile per scoprire gusti e sapori unici, che rivelano tutte le peculiarità dei luoghi dove vengono prodotti.

I formaggi Francesi sono famosi il tutto il mondo e per diversi fattori possono essere considerati gli apripista della produzione casearia in tutto il mondo, ovviamente in base ai gusti personali, ma da anni i formaggi francesi sono nell’olimpo quasi senza concorrenti.

Se abbiamo conosciuto le brasserie e i vari ristoranti a parigi dove possiamo mangiare, avremo sicuramente la possibilità di degustare questa specialità Francese.

Formaggi francesi elenco

Magari non riuscirete a degustare tutti i tipi di formaggio della Francia, tuttavia, oggi potete trovare formaggi francesi online sui siti specializzati, e togliervi lo sfizio di acquistare quelli che desiderate senza per forza recarvi di persona sul posto. Ecco tutte le informazioni su alcuni dei più famosi formaggi francesi nomi e caratteristiche.


Buche de Chevre

Formaggio tipico francese, il Buche de Chevre è a pasta molle, non pressata ed è fra i formaggi di capra francesi che non mancano mai sulla tavola. Il formaggio Chevre presenta una spessa crosta bianca, liscia o rugosa, ha una pasta sempre bianca, liscia e densa, e uno strato cremoso sotto la crosta. Il formaggio si presta a diverse ricette e abbinamenti, come crostini e insalate, ed è adatto anche da accostare ai salumi disposto su un tagliere. Va accompagnato a un vino morbido.


Beaufort

Considerato fra i formaggi francesi  il principe dei Gruyères, è grasso a pasta dura, di media e lunga stagionatura. A dare al Beaufort formaggio il tipico aroma è proprio l’invecchiamento, che avviene in grotte e cantine umide, e il latte di bovine autoctone. Ottimo per preparare varie ricette, permette di ottenere una eccellente fonduta formaggio francese.


Bleu d’Auvergne

Fra i più apprezzati formaggi erborinati francesi, il Bleu d’Auvergne è un formaggio di latte vaccino che presenta pasta di colore bianco avorio, cremosa, con striature di colore blu o verde tipiche della muffa. Questo formaggio francese simile al gorgonzola viene prodotto nel Massiccio Centrale.


Brie

Il Brie è un formaggio francese simile al Camembert, molto diffuso in Italia e proveniente da Brie, una regione a est di Parigi. A pasta molle, è un derivato di latte di pecora e presenta una crosta bianca, ricoperta da un leggero strato di muffa, commestibile, che gli conferisce il sapore caratteristico.  


Reblochon Dop

Riconosciuto fra i formaggi pregiati, il Reblochon Dop viene ottenuto da latte vaccino crudo munto in Alta Savoia nel corso degli alpeggi estivi. Questo formaggio di piccolo formato all’interno è cremoso e umido, ha la crosta rugosa e ricoperta spesso da flora batterica di colore biancastro.


Comté Dop

Il Comtè rientra fra i formaggi francesi famosi, è molto grasso, ha un sapore dolce e autentico e pasta semidura di colore simile al burro in estate e colore avorio in inverno. Il Comte formaggio Dop è molto consistente ed è ottimo da valorizzare con fonduta e champagne.


Camembert

Formaggio tipico francese, il Camembert è simbolo della Normandia e di tutta la Francia. Inconfondibile per l’odore forte che lo contraddistingue, il formaggio francese Camembert viene lavorato come quando si lavorava ai tempi della Rivoluzione Francese. A pasta, molle, ha la crosta bianca fiorita ed è noto come il formaggio francese che puzza probabilmente più di altri.


Roquefort

Fra i tanti formaggi in Francia il Roquefort è riconoscibile per le famose muffe blu-verdi, tanto da essere considerato il gorgonzola francese. Il formaggio francese Roquefort stagiona rigorosamente all’interno di grotte con temperatura e umidità costanti e si distingue per la pasta oleosa e la crosta umida.


Cantal Dop

Inconfondibile per la forma a cilindro, il Cantal è chiamato così perché può si può produrre solamente nel dipartimento di Cantal, della regione Alvernia-Rodano-Alpi. Da sempre presente sulle tavole francesi, era già in produzione nel periodo medioevale. Il formaggio ha la pasta non cotta, detta mie o mollica per la sua friabile consistenza, e colore avorio tendente al giallo andando avanti nella maturazione. E’ ottimo accompagnato da un bicchiere di Pinot Noir.


Saint-nectaire Dop

Formaggio proveniente da allevamenti ubicati nei pascoli che circondano il Massiccio di Sancy, il Saint-Nectaire DOP è a pasta pressata semidura e non cotta di latte crudo e intero di vacca, dal color paglierino. La crosta è piuttosto malleabile, decorata con muffe commestibili e ha un odore deciso, perfino speziato. a tratti tendente all’amaro.


Cancoillotte

La cancoillotte è un formaggio francese cremoso, prodotto con latte vaccino nella Francia orientale, in modo particolare nella regione della Franca Contea. Per la sua consistenza molle, questo formaggio fuso francese è ottimo per insaporire semplici e frugali oppure per aggiungere un tocco speciale a piatti gourmet. Questo formaggio si ottiene dal metton, cioè un blocco di cagliata di latte che viene messo a riscaldare e a fondere lentamente, con aggiunta di acqua o latte e burro. Ottimo è il suo sapore dolciastro, è anche facilmente spalmabile ed è indicato per fondute squisite o da assaggiare con crostini o patate arrosto.


Brocciu

Tipico della Corsica, il Brocciu è un formaggio prodotto dal siero fresco di capra o di pecora, proveniente da greggi costituite da ovini e caprini esclusivamente di razza Corsa. La zona di produzione è praticamente tutta l’isola e infatti rappresenta un simbolo per la regione. Il formaggio ha un aspetto candido, simile alla ricotta e si acquista in appositi cestini di plastica oppure di vimini se è più stagionato.


Emmental

Annoverato fra i formaggi famosi, l’Emmental ha origini antiche e veniva prodotto dai montanari fin dal Medioevo. A pasta pressata cotta di colore da avorio a giallo pallido, presenta dei fori di piccolo diametro, ha la crosta dura, secca e della tonalità giallo oro.


Mimolette

Noto anche con il nome di Boule de Lille, il Mimolette è un formaggio di latte vaccino a pasta semidura del nord della Francia. Il formaggio si distingue per la pasta leggermente friabile, il gusto salato e profumato, e per la crosta di colore grigio. Il suo aspetto irregolare è frutto dell’azione degli acari, cioè dei microorganismi che bucano la crosta e la affinano. Proprio per questo il formaggio viene inserito fra i formaggi francesi con i vermi. Il Mimolette è ideale per arricchire insalate, da grattugiare sulla bresaola oppure sopra il pesce.


Roquefort Dop

Formaggio a pasta erborinata, il Roquefort DOP viene prodotto con latte crudo e intero di pecore di razza Lacaune e Pecora Nera provenienti dagli allevamenti delle Causses. Ha la pasta untuosa e compatta, venata d’azzurro e un aroma particolare, con un leggero odore di muffa.


Pont l’eveque Dop

Prodotto fin dal XIII secolo, Pont l’eveque rientra fra i formaggi puzzolenti per il forte odore che lo contraddistingue. A pasta molle e con crosta lavata di colore giallo oro a arancione, prende il nome dalla cittadina di Pont-l’Évêque in cui viene prodotto. E’ noto come il formaggio coi vermi francese perché sviluppa un batterio che gli conferisce il tipico colorito giallognolo.


Abondance Dop

L’Abondance DOP  è un formaggio francese d’alpeggio dell’Alta Savoia, prodotto con latte crudo vaccino, proveniente solo dalla mucca di razza Abondance, ricercata per la sua qualità e i particolari aromi del suo latte. A dare prestigio a questo formaggio fu l’abbazia di Abondance, che nel 1381 lo propose come formaggio ufficiale del conclave di Avignone in occasione dell’elezione del papa. Ancora oggi viene prodotto con la stessa maniera di tanti secoli fa ed è inconfondibile per il suo sapore deciso e fruttato.

 
Neufchatel Dop

Molto apprezzato già nel XVI secolo, questo formaggio era molto famoso e pare che tempo dopo fosse stato esportato anche in Inghilterra e offerto come dono a Napoleone. Durante la guerra dei Cento Anni questo formaggio a forma di cuore veniva offerto ai soldati inglesi dalle ragazzine per testimoniare il loro amore. Il formaggio ha pasta di colore giallo oro, soffice e cremosa, e un lieve profumo di muffa.


Livarot Dop

Caratterizzato da una crosta color arancio e un odore speziato, il Livarot è fra i formaggi normanni più potenti in assoluto. Il formaggio trae il nome dal capoluogo in cui era il più venduto, il villaggio di Livarot.
Riconoscibile per le cinque fasce di falasco, un tipo di vegetazione che lo circonda e gli permette di conservare la sua forma durante la stagionatura, era il formaggio più famoso della regione prima che il Camembert lo superasse.


Bleu des Causses Dop

Il Bleu des Causses viene prodotto con latte vaccino ed è stato riconosciuto DOC nel 1953. Il formaggio trae origine dal Roquefort Dop, ma veniva stagionato anticamente in cantine diverse dal comune di Roquefort, e per questo poi gli venne dato un riconoscimento personale. Ha un sapore dolce e al contempo ardente, e pasta color avorio, cremosa.  


Ossau – Iraty Dop

L’Ossau-Iraty DOP è un formaggio a pasta semidura, prodotto con latte intero di pecore di razza Basco-béarnaise. La lattazione di queste pecore è stagionale. La zona di produzione di questo formaggio è il territorio di soli tre comuni del dipartimento degli Alti Pirenei. La pasta di questo formaggio è omogenea e fondente, la crosta è dura, di colore giallo arancione, e ha un sapore aromatico.


Fourme d’Ambert Dop

La Fourme d’Ambert è un formaggio erborinato deciso e al tempo stesso delicato, che trae origine dalle jasserie, delle costruzioni di pietra per fabbricare i formaggi, dei monti del Forez. Il formaggio ha la crosta secca e fiorita, il sapore e un gusto tendente allo zuccherato.

e tu hai mai assaggiato un tipico formaggio Francese? cosa ne pensi? Diccelo nei commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.