Museo Yves Saint Laurent Parigi: Visita + Biglietto d’ingresso

Museo Yves Saint Laurent Parigi: Visita + Biglietto d’ingresso

Se anche tu ami la moda come me, il Museo Yves Saint Laurent di Parigi è una destinazione imperdibile che incanta tutti coloro che lo visitano. Questa istituzione d’arte celebra non solo la moda, ma anche l’arte e la creatività di uno dei designer più influenti del ventesimo secolo.

Museo Yves Saint Laurent Parigi

Il Museo Yves Saint Laurent a Parigi, (in francese Musee Yves Saint Laurent Paris) ha inaugurato le sue porte al pubblico il 3 ottobre 2017, all’interno dell’iconica sede storica della maison de haute couture Yves St-Laurent, dopo oltre quindici anni dalla sua chiusura.

Tra i musei della moda di Parigi, il museo Saint Laurent di Parigi rappresenta un’opportunità unica in quanto è il primo del suo genere, dedicato esclusivamente all’eccezionale eredità di uno dei più illustri designer del XX secolo, un omaggio a Yves Saint Laurent.

Con oltre 450 metri quadrati di spazio espositivo, il museo offre un’immersione avvincente nell’opera, nella creatività, nella sensibilità e nella storia di Yves Saint Laurent, svelando anche il suo profondo impegno e dedizione al mondo della moda.

Il Museo Saint Laurent di Parigi, si trova in un affascinante hotel particulier al numero 5 di Avenue Marceau, nel 16° arrondissement di Parigi, nel quartiere Montmartre, uno dei quartieri più lussuosi e prestigiosi della città.

Subito nelle immediate vicinanze quartiere a pochi passi dall’Arco di Trionfo, dall’Opéra Garnier, dal Museo del Louvre e da altri numerosi musei di Parigi, tra cui il Museo Galliera, il Museo d’Arte Moderna della Città di Parigi, il Museo Grévin (museo delle cere), la Galleria Dior, Museo dell’Uomo, e non molto distante dalla Torre Eiffel, i Giardini del Trocadero e altri luoghi meravigliosi della capitale.

Cosa sappiamo riguardo al museo YSL di Parigi? Questa dimora storica è stata il luogo in cui il rinomato stilista francese ha trascorso ben trent’anni della sua carriera, dal 1974 al 2002, ed è qui che ha dato vita alle sue creazioni più iconiche.

Il Museo Yves Saint-Laurent in continuo aggiornamento riguardo le mostre, esponendo sia le vecchie collezioni che le mostre tematiche temporanee. Questo ci dice che ci sono molte cose importanti conservate dalla Fondazione Pierre Bergé – Yves Saint Laurent.

Il Museo Yves Saint Laurent di Parigi non solo celebra la mente creativa dello stilista e come ha creato i suoi vestiti di lusso. Vuole anche ricordarci come la moda fosse nel ventesimo secolo e come il modo di vivere era diverso in quel tempo.

Il designer Nathalie Mane e il decoratore Jacques Grange, entrambi sono stati coinvolti in numerosi progetti della Fondazione, rinnovando gli spazi espositivi del museo, e creando un’atmosfera che richiama l’originale ambiente della casa di moda.

A proposito di Yves Henri Donat Mathieu Saint Laurent, nasce nel 1936 ad Orano, in Algeria, dove in seguito si trasferisce a Parigi, dove ha iniziato la sua carriera come assistente di Christian Dior. Alla prematura morte di Dior, Yves Saint Laurent, all’età di soli 21 anni, è diventato il direttore artistico della maison Dior per alcuni anni prima di avviare la sua casa di moda. Per comprendere appieno il suo percorso personale e professionale, è fondamentale considerare l’importante incontro con Pierre Bergé, che divenne il suo fedele compagno, amico e partner nella creazione dell’impero della moda Yves Saint Laurent.

Yves Saint Laurent è stato un vero pioniere e artista, unico tra i creatori della sua generazione nel conservare tutto il suo lavoro dalla fondazione della sua maison de couture.

Il Museo Yves Saint Laurent ospita oggi una collezione che conta più di 5.000 modelli di haute couture. Per permettere al pubblico di scoprire questo straordinario patrimonio, l’esposizione viene regolarmente aggiornata, seguendo il ritmo delle grandi case di moda.

Cosa vedere al Museo Saint Laurent a Parigi? Il museo Saint Laurent espone modelli di alta moda insieme a accessori, schizzi, fotografie e filmati. I visitatori hanno l’opportunità di esplorare lo studio dello stilista, dove ha lavorato per quasi trent’anni per creare le sue collezioni.

L’esperienza museale comprende una rotazione regolare di una retrospettiva e mostre temporanee su temi specifici.

Dopo aver completato la tua visita al Museo Yves Saint Laurent a Parigi, ti invito a esplorare i dintorni di Parigi. Questa affascinante città offre molto di più da scoprire oltre alle sue attrazioni principali. Puoi esplorare i pittoreschi quartieri di Parigi, assaporare la deliziosa cucina francese in ristoranti locali e immergerti nella cultura parigina.

Inoltre, se sei in una breve visita e ti piacerebbe scoprire il meglio di Parigi in un solo giorno, puoi pianificare un itinerario di Parigi in un giorno, consentendoti di vedere alcune delle icone della città anche se hai poco tempo a disposizione.

La città di Parigi è estesa e richiede una selezione oculata della zona in cui alloggiare, tenendo conto delle proprie preferenze, interessi, scopo del viaggio e delle attrazioni che si desidera visitare. Pertanto è essenziale scegliere il quartiere dove alloggiare. Per aiutarti nella tua ricerca, ti invito a leggere l’articolo dove dormire a Parigi per assicurarsi una sistemazione adatta alle proprie esigenze durante il soggiorno.

Museo Yves Saint Laurent Parigi: biglietti

Grazie all’accesso esclusivo al Museo Yves Saint Laurent, Parigi, potrai esplorarlo prima dell’apertura al pubblico, attraverso una stimolante visita guidata. Questa esperienza unica ti permetterà di immergerti nel mondo dell’iconico stilista all’interno delle strutture della sua ex maison de haute couture, attraverso una serie di affascinanti mostre tematiche. Un’esperienza che ti permetterà di vivere appieno l’eredità di uno dei più grandi stilisti del XX secolo.


Museo Yves Saint Laurent, Parigi: Orari

Il Musée Yves Saint Laurent è aperto per la visita al pubblico tutti i giorni, dal martedì alla domenica, garantendo un’opportunità straordinaria per esplorare il suo patrimonio. Il museo rimane chiuso il lunedì, così come durante alcune date speciali, come il 1° gennaio, il 1° maggio e il 24 dicembre.

Gli orari regolari di apertura sono dalle 11:00 alle 18:00, con l’ultimo ingresso consentito fino alle 17:15. Inoltre, il museo offre un’apertura serale il venerdì, permettendo ai visitatori di godersi l’arte e la storia di Yves Saint Laurent fino alle ore 21:00, con l’ultimo ingresso ammesso alle ore 20:15. Tuttavia, è importante notare che il museo chiude anticipatamente alle ore 16:30 durante le giornate del 24 e del 31 dicembre.

Come raggiungere il Museo Yves Saint Laurent, Parigi

A Parigi, puoi esplorare la città con facilità grazie a una varietà di opzioni di trasporto pubblico.

Per raggiungere il Museo Yves Saint Laurent, puoi utilizzare diversi mezzi di trasporto:

  • Metro: Prendi la linea 9 e scendi alla stazione Alma-Marceau. Uscendo dalla stazione, segui l’uscita n° 2, che ti condurrà su Avenue du Président Wilson.
  • RER: Se preferisci il RER, prendi la linea C e scendi alla stazione Pont de l’Alma. Una volta uscito dalla stazione, attraversa il Pont de l’Alma per raggiungere la destinazione.
  • Bus: Le linee di autobus 42, 63, 72, 80 e 92 fermano alla fermata Alma-Marceau, che è comodamente situata vicino al museo.
  • Velib’: Se hai una bicicletta o desideri noleggiarne una, ci sono stazioni Vélib’ nelle vicinanze del museo, tra cui quelle in 2 avenue Marceau e 3 avenue Montaigne.
  • Auto: Se preferisci arrivare in auto, puoi parcheggiare presso il Parking Indigo situato in 10 avenue George V, che si trova nelle vicinanze del museo.

Inoltre, se hai bisogno di ulteriori informazioni ti invito a leggere l’articolo su come muoversi a Parigi, consultando le diverse opzioni di trasporto per pianificare il tuo itinerario e goderti al meglio la città.

Booking.com