Muoversi a Parigi in taxi

muoversi in taxi a Parigi

Parigi è una città che mette a disposizione diversi trasporti pubblici che collegano ogni punto della città con autobus, metro, RER, velic, autolib, funicolare e tram, sia nella fascia diurna che serale. Ma quando si tratta di viaggiare di notte e spostarsi diretti nel più breve tempo possibile è preferibile prediligere il taxi.

In questa guida vedremo come fare per chiamare un taxi a Parigi, quanto costano, come riconoscere un taxi libero e come prenotare un taxi telefonicamente.


Come prenotare un taxi

Per chiamare un taxi a Parigi, esistono 3 modi, recandosi presso una delle stazioni di taxi in città, dalla strada alzando il braccio verso il taxi libero, oppure telefonando la centrale di prenotazione della compagnia.

I numeri delle principali compagnie di taxi a Parigi da chiamare sono 3, ma se si preferisce chiamare uno dei taxi più vicini al luogo in cui ci si trova, il numero da comporre è +33 0145303030, altrimenti una delle seguenti compagnie:

  1. Alpha Taxi: +33 0145858585
  2. Taxi Blues: +33 0184600424
  3. Taxis G7: +33 3607

Inoltre, la più grande compagnia Taxis G7 permette di prenotare direttamente tramite dall’App, anticipando anche la prenotazione di una corsa di qualche giorno o che avverrà successivamente.

L’app Taxi G7 consente in tempo reale, di conoscere la disponibilità dei vari taxi in tutte le stazioni parigine e di comunicare le specifiche richieste del cliente in base al servizio di trasferimento richiesto. L’app è disponibile per il sistema Android, IOS e Windows Phone.


Quanto costano i taxi a Parigi

Ci sono diverse tariffe che variano in base alla fascia oraria, giorno, zona e alla distanza chilometrica. Pertanto, la tariffa applicata al di sotto dei 33 km/h, diventa oraria, normalmente però la tariffa minima fissa di partenza è di 2,60 €.

Questa tariffa viene resa disponibile sul tassametro situato davanti, in parte al conducente, mentre il costo totale è caratterizzato da (supplementi, salita e dal montante variabile della corsa).

Tuttavia, i costi sono:

  1. Prezzo per chilometro: dal lunedì al sabato tra le 10 e le 17, € 0,96;
  2. Prezzo per chilometro dal lunedì al sabato tra le 17 e le 10, € 1,17;
  3. Prezzo per chilometro di domenica tra le 7 e le 24, € 1,21;
  4. Prezzo per chilometro di domenica notte e nei giorni festivi, € 1,47;
  5. Supplemento dalla seconda valigia € 1;
  6. Supplemento per il 4 passeggero, € 4;
  7. Supplemento per ogni ora d’attesa, dai € 30,33 e € 35,05.

Il pagamento viene effettuato in contanti, mentre i taxi che accettano pagamenti con carte di credito, espongono l’adesivo sul finestrino.


Altre informazioni utili

  1. Con il servizio TaxiLeader puoi prenotare online una corsa in taxi e conoscere la tariffa totale, scegliere un’autista di lingua italiana in base alla disponibilità. Il servizio è attivo in centro che per i transfer dalle stazioni ferroviarie e dagli aeroporti;
  2. I taxi a Parigi accolgono da 1 a 8 persone in base al veicolo;
  3. Al momento della prenotazione, l’autista accende il tassametro dal punto di partenza sino al luogo d’incontro, pertanto se un taxi circola 10 minuti arrivando già con un tassametro a circa 7 €, a questo bisogna aggiungere il prezzo della corsa;
  4. Per i passeggeri diversamente abili, ci sono due compagnie di taxi che offrono assistenza con veicoli adattati per il trasporto di persone in seria a rotelle, il G7 e il servizio “Horizon” Taxi Parisien PMR, sempre disponibili 7 giorni h24, applicando le stesse tariffe di un taxi classico;
  5. Per le prenotazioni su g7booking.com vengono applicate delle maggiorazioni dal 5% al 10% circa.


Come riconoscere un taxi libero

I taxi sono riconoscibili grazie alla segnaletica bianca e luminosa posta sul tetto del veicolo. Quando la luce è rossa vuol dire che il taxi è impegnato, mentre quando l’insegna è verde il taxi è libero. Mentre se l’insegna del taxi è coperta vuol dire che il taxi è in paura e deve ancora effettuare la corsa.


Come individuare le stazioni di taxi a Parigi

E’ importante ricordarsi che il taxi parigino deve sempre disporre di un’insegna luminosa sul tetto con la scritta Taxi Parisien, un timbratore automatico che riporta le ore di durata del servizio giornaliero, un tassametro esposto con il prezzo della corsa e una targa fissata davanti al sedile anteriore con il numero di licenza e della vettura.

Leave a Reply

Your email address will not be published.