Come muoversi a Parigi

come muoversi e visitare parigi

Sia che trascorrerai un romantico weekend, una settimana o qualche giorno di lavoro, Parigi è una delle capitali europee più amate da turisti provenienti da qualsiasi parte del mondo e di ogni età. Parigi non è solo una città romantica, ma troverete panorami mozzafiato, atmosfere da sogno e varie culture che si mescolano tra loro creando un ambiente piacevole e rilassante.

Ma come ben saprai Parigi è una città molta grande e prima di imbattersi in qualche avvenuta, dovrai essere preparata e capire bene come raggiungere un punto di interesse all’altro senza perdere tempo, per questo qui di seguito troverai la guida su come muoversi a Parigi.


Muoversi a Parigi a piedi

Visto le dimensioni del centro di Parigi, è possibile visitarlo anche a piedi, a meno che non si abbia poco tempo a disposizione.

Sicuramente muoversi a piedi a Parigi potrebbe risultare difficoltoso considerando che per visitare Notre Dame dal Sacro Cuore ci vogliono 5 km in salita e visitare Louvre dalla Torre Eiffel sono 3,5 km. Per questo è importante determinare quali sono le zone e i quartieri che si vogliono visitare tramite uno dei tour con guide locali.


Muoversi a Parigi in metropolitana e RER

Il famoso metrò rimane uno dei mezzi rapidi ed economici per conoscere la città, visto che è dotato di 16 linee che si collegano tra i vari punti della città, aggiungendosi anche 5 linee RER che collegano le periferie con Parigi, interscambiabili con la metro per raggiungere il centro città. Il metrò rimane il metodo migliore per muoversi in città e nei quartieri di Parigi specialmente se è la prima volta che si visita Parigi.

Riconoscere la metropolitana a Parigi, è semplice in quanto viene segnalato da una scritta incisa Metro-Metropolitan o M (mentre la scritta RER è incisa in bianco su sfondo blu). Una volta situati all’interno della stazione metropolitana, sono affissi delle carte topografiche con tutte le segnalazioni della rete metro, identificando ogni linea con un colore, direzione e numero.

Pertanto, prima di viaggiare bisogna essere muniti di biglietto per tutta la durata del percorso sino all’uscita. Se desideri conoscere i costi dei biglietti e orari non perderti questo articolo.


Muoversi a Parigi con il bus e tram

La rete degli autobus di Parigi è molto organizzata, difatti ogni fermata viene annunciata da una pensilina o pala indicando il nome e numero della linea di autobus che passa. Inoltre, viaggiare in autobus permette sia di utilizzare lo stesso biglietto del metrò ma anche di poter osservare la meravigliosa città e monumenti (Notre-Dame, il Louvre, la Senna, il Quartiere Latino, ecc) durante il suo percorso, ma soprattutto operano quando il metrò è chiuso per lavori o scioperi, perciò garantiscono il trasporto di tutta la città. Potresti approffittare di fare un giro con l’autobus hop-on hop-off scoperto dove potrai ammirare le attrazioni famose grazie all’audioguida.

Per chi viaggia in autobus di notte, esistono delle linee speciali notturne Noctilien, costituita da 42 linee che collegano Parigi e altri comuni limitrofi dell’Ile-de-France.

Queste 42 linee si collegano con le stazioni principali e altri luoghi tra cui: Champs-Elysées, Saint-Germain-des-Prés, Bastille, Place de la République, Pigalle, Place de Clichy.

Ti ricordiamo che per avere l’accesso illimitato a tutta la rete trasporti di Parigi, potrai disporre dell’abbonamento Paris Visite, che puoi acquistare qui. (METTERE LINK AFFILIATO)

Gli autobus sono attivi dalle ore 5.30 alle 20.30, alcune proseguono fino a 00.30, per poi attivarsi quelli della linea notturna fino alle 5.

Oltre ai bus, è possibile muoversi a Parigi anche in tram, un mezzo usato non solo da turisti ma anche da parigini, anche se si trattano di appena 4 linee, con l’unico vantaggio che il tram circola ogni giorno a partire dalle 4.50 sino alle 23.40, con una frequenza dai 5 ai 7 minuti in base alla giornata. 

Le 4 linee del tram che passano sono:

T1 Gare de Saint-Denis / Noisy-le-Sec
T2 La Défense / Issy-Val de Seine
T3 Pont du Garigliano et la Porte d’Ivry
T4 Bondy RER / Aulnay sous Bois

Nota: tramite l’abbonamento Paris Visite potrai accedere a tutta la rete trasporti di Parigi. Per acquistare l’abbonamento clicca qui.


Muoversi a Parigi in bicicletta e monopattino

La bicicletta e il monopattino elettrico sono due mezzi green e alternativi per visitare Parigi, dal momento che la città è dotata di piste ciclabili e Vélib offre il sistema di noleggio con numerosi punti di ritiro e consegna sparsi per la città.

Il servizio rimane sempre attivo e per i primi 30 minuti è gratis, dopodichè la tariffa oraria è di 1 € per la bici normale e 2 € per la bici elettrica.

Se ti piacerebbe programmare un tour guidato in bici e conoscere i percorsi e le piste ciclabili della città non perderti questo articolo.

Anche il monopattino elettrico è un sistema rapido e divertente, infatti diverse aziende offrono il servizio di sharing, come le Vélib troverai i monopattini parcheggiati in tutta la città di Parigi. Il costo medio è di 0,15 € al minuto, mentre il costo fisso  per sbloccare il monopattino è di 1 €.


Muoversi a Parigi in battello con il BatoBus

Se visiti Parigi non puoi dimenticare di regalarti un giro nel cuore di Parigi, la Senna. Spostarsi in battello a Parigi, regala la più bella prospettiva della città, ma soprattutto è facile da raggiungere grazie alla metropolitana “BatoBus”, un sistema di imbarcazione turistica che percorre il fiume Senna con altre fermate intermedie nei principali punti di interesse di parigi, attivo ormai da diversi anni.

Il circuito BatoBus è composto da 9 scali dove in ogni fermata è possibile scendere e salire dall’imbarcazione, tra questi vi sono:

  • Tour Eiffel;
  • Musèes d’Orsay;
  • Saint-Germain-des-Prés;
  • Cattedrale di Notre Dame;
  • Jardin des Plantes;
  • Hotel de Ville;
  • Louvre;
  • Champs-Elyséses;
  • Port des Invalides

Gli orari variano in base al periodo dell’anno, mentre le tariffe del BatoBus sono:

  • Pass n° 1 giorno: Adulti 17, Bambini 8 €
  • Pass n° 2 giorni: Adulti 19 €, Bambini 10 €
  • Pass annuale: Adulti 60 €, Bambini 38 €

I biglietti si possono acquistare in qualsiasi delle stazioni dell’itinerario di BotoBus.


Muoversi a Parigi in taxi

Per chi desidera viaggiare in tranquillità, i taxi Parisienne sono economici anche se le tariffe variano in base agli orari e distanze.

Specialmente la notte, laddove alcuni mezzi di trasporto non sono disponibili o risultano scomodi se si viaggia con tutta la famiglia e con bambini piccoli da gestire. Inoltre, gli orari sono no stop. Per conoscere altri dettagli e come chiamare un taxi, leggi questa guida.


Muoversi a Parigi in auto

Un altro mezzo è l’auto, una soluzione meno pratica e sconsigliata per girare a Parigi, visto che la città ha un traffico intenso e frenetico ed è più probabile disorientarsi facilmente.

Specialmente il centro di Parigi che ha un traffico limitato e i costi dei parcheggi sono davvero alti, è meglio spostarsi in città con i mezzi pubblici (grazie all’abbonamento Paris Visite, dove le tariffe sono molto convenienti), mentre di notte usufruire i taxi per poter ammirare i quartieri e spostarsi a piedi.

La soluzione ideale se si gira in auto è quella di scegliere un alloggio che includa il servizio parcheggio così da avere l’auto in un posto sicuro, poiché parcheggiare in strada a Parigi non è per niente semplice visto che il centro della città è costellato di parcheggi coperti privati dove anche i costi variano in base alla zona e alle attrazioni principali.

ZTL, AREA A TRAFFICO LIMITATO

Oltre a ciò, per circolare in auto a Parigi all’interno della ZCR, bisogna essere muniti del bollettino ambientale, anche se in Francia viene chiamato Crit’Air, ovvero un adesivo da applicare sul cruscotto, girando con un veicolo immatricolato dopo il 2001, tra questi anche i ciclomotori devono disporlo.

In caso non si è in possesso del permesso di ingresso alla ZCR, non vi è possibile circolare dentro, per questo l’adesivo rimane indispensabile per poter accedere a Parigi.


Carta Trasporti Paris Visite per risparmiare

La soluzione più economica per muoversi e spostarti a Parigi è la Carta Trasporti Paris Visite, un abbonamento ufficiale turistico di Parigi che permette di viaggiare illimitatamente sui trasporti pubblici, permettendo di risparmiarti qualche soldo e goderti un tour panoramico della città.

Per scoprire come fare l’abbonamento del Pass Paris Visite, clicca qui, troverai tutte le informazioni utili per il tuo viaggio a Parigi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.