Trovare lavoro a Parigi

Trovare lavoro a Parigi: qualche consiglio utile e dove cercarlo

Negli ultimi anni sono tanti gli italiani che hanno scelto di trasferirsi a Parigi per lavoro, e molti sono riusciti anche a trovare occasioni importanti, tanto da cambiare radicalmente la loro vita.

Tuttavia, non bisogna pensare lasciarsi prendere troppo dall’entusiasmo di alcune esperienze positive, poiché non tutto arriva per caso.

Infatti, non basta dire “cerco lavoro a Parigi” per trovare quello che dà soddisfazioni, e bisogna mettere in conto tante cose per poter cogliere le occasioni di lavoro Parigi per italiani che scelgono questa città per stabilirvisi in modo definitivo. Scopriamo come trovare lavoro in Francia e nello specifico a Parigi.


Come trovare lavoro a Parigi: ecco cosa fare

Una delle domande che bisogna porsi prima di decidere se è il caso di trasferirsi a Parigi per lavoro è se si trova lavoro a Parigi oppure se la crisi imperversa come nel nostro paese.

Tutto ovviamente dipende dalla professione che si desidera intraprendere, ma ad ogni modo è importante sapere che per iniziare la scelta migliore è quella di cercare stage in Francia per italiani, oppure, se si desidera abitare nella capitale francese, stage a Parigi.

L’approccio per chi non conosce molto bene la lingua potrebbe essere quello di fare una ricerca delle aziende italiane a Parigi, che sono tante, e individuare quelle che possono essere adatte per fare uno stage. Avere a che fare con le aziende italiane può essere un vantaggio per chi magari la lingua non la conosce molto bene, anche se è chiaro che bisogna attivarsi da subito per impararla.

E’ chiaro che occorre pazienza per trovare le migliori offerte lavoro Parigi, ma con u po’ di perseveranza e con le giuste informazioni si può iniziare una nuova vita. Quel che è certo è che bisogna impegnarsi, e all’inizio, anche se non si trova il lavoro dei sogni, adattarsi, senza perdere di vista l’obiettivo.


Creare un curriculum e lettera di motivazione

Prima ancora di cercare lavoro a Parigi bisogna preparare un curriculum e una lettera di motivazione. Soprattutto la compilazione del CV richiederà molta attenzione, in quanto la forma francese è assai differente da quella del CV italiano.

Per facilitare la stesura di questo importante documento di presentazione, indispensabile per lavorare a Parigi, è consigliabile andare sul sito dell’ONISEP per cercare il nome preciso del posto che si desidera occupare. Infatti, per indicare i vari lavori a Parigi non basta fare solo la traduzione del termine dall’italiano al francese, ma bisogna scrivere l’esatto nome con cui vengono indicati.

Molto importante è anche la stesura della lettera di motivazione, altro aspetto da non sottovalutare perché conta molto nel dare una buona impressione. Il testo che deve contenere questa lettera deve essere creato in modo specifico per l’azienda per la quale ci si vuole candidare e non deve essere un riassunto del curriculum. Deve fare colpo e deve destare interesse nel datore di lavoro che andrà a leggerla.


Candidatura spontanea

Se tra gli annunci trovati nelle offerte di lavoro non c’è quello che fa al caso proprio, nulla è perduto, perché la soluzione è inviare una candidatura spontanea. Le aziende apprezzano molto l’auto-candidatura, per cui basta scegliere le aziende inerenti al proprio profilo e inviare un bel CV senza attendere che vi siano offerte di lavoro.


Parigi: siti di annunci lavori

Ecco alcuni siti dove trovare annunci di lavoro:

Indeed.fr

E’ fra i principali motori di ricerca per le offerte di lavoro in Francia

Linkedin.fr

Si tratta della più rete professionale più ampia per trovare contatti e candidarsi alle offerte di lavoro

Apec.fr

Questo sito è molto usato da giovani laureati e professionisti per domande e offerte di lavoro

Viadeo.fr

Si tratta di una piattaforma professionale molto conosciuta a Parigi

Profilculture.com

Il sito propone offerte di lavoro in ambito artistico/culturale

Pôle Emploi

Corrisponde al centro l’impiego italiano, ma a differenza di quest’ultimo dà veramente possibilità reali di trovare lavoro.

Lhotellerie-restauration.fr

Questo sito è ideale per chi desidera trovare lavoro in hotel e ristoranti


ALTRE INFO UTILI:


Iscrizione al Pole Emploi

Il Pole Emploi è l’Ufficio di Collocamento, ma non ha nulla a che vedere con il sistema italiano. Se si ha intenzione di restare in Francia per almeno un anno, l’iscrizione è assolutamente consigliata. Per iscriversi bisogna:

  • Creare un account sul sito del Pôle Emploi nella sezione candidat. Completato l’account, il sistema invierà una proposta di date e orari per fissare il primo appuntamento ed effettuare l’iscrizione nell’agenzia alla quale si viene abbinati in base al domicilio.
  • Se si tratta solo di un’iscrizione è sufficiente un documento d’identità ed eventualmente la tessera sanitaria europea. Se invece si ha diritto alla disoccupazione, oltre a completare la CARTE VITALE bisogna inserire anche un RIB e un CV.


Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Non sottovalutare l’abbigliamento per presentarsi ad un colloquio di lavoro. Scegliere un look sobrio e impeccabile, per dare un’immagine positiva di se, anche se i Francesi sono famosi per non badare molto all’abito, molti utenti che hanno visitato questo blog ci hanno consigliato di mantenere un abbigliamento consono per i vari posti di lavoro per i quali andrete a chiedere una posizione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.