Ponti di Parigi: i ponti della Senna

Ponti di Parigi: quali sono i ponti della Senna

Città romantica per eccellenza, Parigi sorge e si sviluppa lungo la Senna, un fiume percorribile che permette ai visitatori di fare escursioni alla scoperta dei monumenti che lo costeggiano e passeggiate piacevoli sui lunghi viali che si sviluppano sulle rive. La Senna si estende per ben 13 chilometri e lungo il suo percorso ci sono oltre 30 ponti e passerelle molto suggestive, alcune antiche, altre risalenti ai giorni nostri. Andiamo alla scoperta di alcuni dei ponti che si alternano lungo il percorso dello storico fiume francese.


Pont de la Tournelle

Il Pont de la Tournelle si trova nel punto dove in passato venne costruito il Fust de l’île Notre-Dame, un ponte risalente al 1307. Il ponte è il prolungamento verso sud della Rue des Deux-Ponts e consente di raggiungere la riva sinistra nel V arrondissement. Costruito intorno al 1924 e 1928, è sormontato dalla statua di Sainte Geneviève, santa patrona di Parigi.


Pont des Arts

Il Pont des Arts è un ponte di Parigi realizzato sotto il regno di Napoleone I, tra il 1802 e il 1804. Il ponte si trova tra l’Institut de France e la piazza centrale del Palais du Louvre, dal quale allora prese il nome, infatti inizialmente venne chiamato Palais des Arts. Fu il primo ponte in ferro del paese, poi la passerella cfominciò a diventare instabile e nel 1979 crollò. Il ponte nuovo venne realizzato tra il 1982 e il 1984 e venne inaugurato durante il governo del presidente Chirac.Ad oggi è uno dei simboli della Parigi romantica.


Ponte Alessandro III

Il Ponte di Alessandro III è fra i ponti a Parigi in assoluto il più bello.  Il ponte, che collega l’Hôtel des Invalides al Grand e il Petit Palais, è stato inaugurato in occasione dell’Esposizione Mondiale del 1900. La struttura ha uno spettacolare design architettonico, infatti è composta da un unico arco d’acciaio, elemento che all’epoca della sua costruzione a rappresentano una vera novità. Realizzato in stile Art Nouveau, è decorato da quattro colonne di 17 metri, ornati nella parte superiore da splendidi cavalli alati dorati. Altri elementi che lo rendono magnifico sono agli angeli e i candelabri neri.


Pont Neuf

Situato nella punta ovest della Île de la Cité, il Ponte Nuovo Parigi o Ponte Neuf è uno dei ponti più belli della città. Nonostante il suo nome, è fra i ponti Francia più antichi e anche dei più grandi, infatti si sviluppa per ben 232 metri di lunghezza. Realizzato fra il 1587 e il 1607, fu il primo ponte di pietra che venne costruito a Parigi, infatti i precedenti venivano costruiti in legno. Questo ponte fu il primo che permise di collegare le sponde e di attraversare il fiume di Parigi in tutta la sua lunghezza.


Passerella Simone de Beauvoir

La passerella Simone de Beauvoir è un altro ponte che si sviluppa lungo Senna Parigi e lo attraversa in larghezza. Situata tra il ponte di Bercy e di Tolbiac, collega il parco di Bercy e Paris Rive-Gauche, dove si trova la Bibliothèque Nationale de France François Mitterrand. Il ponte è caratterizzato da una struttura metallica con una passerella in legno ed è stato inaugurato nel 2006 in onore della scrittrice.


Pont de l’Alma 

Il Pont de l’Alma, anche se non viene considerato fra i più belli e non è neanche fra i più antichi, è tuttavia fra i ponti famosi di Parigi perché da qui i turisti possono vedere il tunnel dove morì la principessa Diana. Si può anche ammirare la Fiamma della Libertà posta nella parte superiore del tunnel. La fiamma è un monumento donato dagli Stati Uniti alla Francia per il suo intervento nel restauro della Statua della Libertà.


Pont du Carrousel

Lungo il fiume senna a Parigi, nel tratto che attraversa il fiume tra il Quai des Tuileries e il Quai Voltaire, si trova il Il Pont du Carrousel. Lungo 168 metri e largo 33 metri, è composto da tre archi in cemento armato ed è caratterizzato da statue allegoriche realizzate da Louis Petitot che sono state erette ad ogni angolo del ponte. Ai lati della struttura si trovano due spettacolari candelabri in ferro battuto realizzati dallo scultore Raymond Subes. L’atmosfera magica che si respira su questo ponte ha ispirato diversi artisti, fra cui l’italiano Paolo Frongia e l’americano Edward Hopper, che hanno nei loro dipinti il magnifico ponte.


Pont de la Concorde

Fra in ponti che si ergono lungo la Senna di Parigi uno dei più noti è senza dubbio il Pont de la Concorde, che mette in collegamento le due rive del fiume in una delle zone più belle della città. Sulla riva sinistra si trova la sede del Parlamento francese, il Palais Bourbon, mentre sulla riva destra trova la maestosa Place de la Concorde. Costruito alla fine del XVIII secolo per collegare le due rive facilmente, tra il 1929 e il 1932 le sue dimensioni vennero ampliate, senza però alterare l’aspetto neoclassico del ponte.

I ponti di Parigi sono famosissimi in tutto il mondo, meta ogni anno di moltissimi turisti, e tu li hai visitati? facci sapere la tua impressione nei commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.